sabato, Luglio 2, 2022
Home Innovazione Industry 4.0 Smart Proximity per le regole di distanza sociale

Smart Proximity per le regole di distanza sociale

4.5
(2)

Engineering, azienda italiana, ha ideato SMART PROXIMITY: una nuova soluzione immediata, semplice ed efficace al fine di attuare misure di distanza sociale nei luoghi di lavoro, garantendo protezione del personale ed efficienza della produzione.

Smart Proximity consente di comunicare ai lavoratori la distanza tra loro in modo semplice e con assoluta precisione utilizzando un wearable device (sensore intelligente).

Quando la distanza di sicurezza tra due lavoratori dotati del dispositivo non viene rispettata, i due sensori segnalano il problema tramite un LED, una vibrazione o un allarme acustico. Tutti i contatti vengono memorizzati per successive analisi.

Il sensore indossabile, progettato in un braccialetto o altro supporto, identifica un sistema in grado di relazionarsi con uno o più sensori nelle vicinanze. Ciascun sensore interagisce con l’altro inviando e ricevendo informazioni di prossimità.

Quando i due dispositivi sono vicini, avvisano gli operatori in tempo reale (suono/LED), invitandoli a mantenere la distanza di sicurezza. La funzione di avviso non richiede alcuna interazione con il centro in quanto viene attivata autonomamente dal dispositivo. Il dispositivo è in grado di rilevare altri dispositivi vicini entro 1,5 metri con un errore di +/- 10 cm

Le informazioni raccolte dal dispositivo vengono inviate, tramite la rete Wi-Fi o il BLE, a un sistema di archiviazione ed elaborazione attraverso il quale è possibile analizzare tutti gli eventi registrati dai dispositivi: qualora un dipendente fosse positivo al Covid 19, l’elenco di tutti i suoi contatti è immediatamente disponibile. I dati raccolti possono essere scambiati con i sistemi di monitoraggio SSN.

Nessuna informazione sensibile è memorizzata dalla piattaforma. Solo gli identificatori univoci del sensore e le relazioni temporali tra di essi vengono memorizzati e mantenuti rigorosamente anonimi senza alcuna associazione con i dati dell’utente. Gli identificatori univoci sul sensore intelligente sono crittografati e le informazioni viaggiano su un canale sicuro. L’utente dà il proprio consenso al recupero delle informazioni anonime sul rapporto temporale dal proprio sensore a sistemi esterni alla piattaforma.

Per informazioni clicca qui

Quanto hai trovato interessante questo articolo?

Voto medio 4.5 / 5. Numero valutazioni: 2

Ancora nessuna valutazione! Valuta per primo questo articolo.

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!

ULTIME NEWS

PARTNER

MERCATO

SOCIAL

IN EVIDENZA

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!