Ethernet PHY con corrente Sleep Ultra-low

0
114
Ethernet PHY con corrente Sleep Ultra-low
4
(1)

Microchip Technology ha annunciato LAN8770, un transceiver physical layer (PHY) Ethernet nello standard sleep OPEN Alliance TC10 avente la più bassa corrente Sleep del settore, inferiore a 15 µA, cioè quattro volte più basso degli altri dispositivi disponibili.

Un’architettura Ethernet onnipresente semplifica la progettazione, la configurazione e il controllo di una molteplicità di differenti applicazioni. Ciò è particolarmente vero per la mobilità connessa, dato che richiede una consegna dei dati più veloce che mai prima d’ora.

Le reti automotive si affidano pesantemente a partial networking, in cui alcuni segmenti vengono ibernati e riattivati su richiesta.

Il LAN8770 è un 100BASE-T1 Ethernet PHY compatto, economico, single-port, conforme alle specifiche IEEE 802.3bw-2015 e disponibile in un package QFN 5 x 5 mm o 6 x 6 mm wettable-flank.

Il piccolo package è ideale per applicazioni con spazio limitato come le unità principali di infotainment, i moduli telematici o Advanced Driver Assistance Systems (ADAS).

Offre capacità di trasmissione e ricezione a 100 Mbps su una singola Unshielded Twisted Pair (UTP), supera i requisiti di interferenza elettromagnetica nel settore automobilistico, ed è qualificato Grade 1 (da -40°C a +125°C) automotive AEC-Q100. Inoltre, il LAN8770 è Microchip Functional Safety Ready, ed è specificamente progettato per semplificare la certificazione di sicurezza ISO26262 di prodotti finali dei clienti con il supporto di funzioni di sicurezza hardware specializzate, Failure Modes, Effects, Diagnostic Analysis (FMEDA) e Safety Manual.

LAN8770M e LAN8770R supportano la comunicazione con un MAC Ethernet tramite interfacce MII/RMII e MII/RMII/RGMII standard, rispettivamente.

Un’uscita clock di riferimento opzionale da 125 MHz o 50 MHz è prevista anche per le applicazioni RGMII e RMII, che possono consentire l’eliminazione di un clock di riferimento esterno.

La tecnologia di efficienza energetica LAN8770 EtherGREEN di Microchip offre un funzionamento a basso consumo oltre a modalità Sleep e Wake-up ultra-low-power.

L’efficienza energetica è ulteriormente migliorata con il regolatore lineare opzionale  integrato e la tecnologia  flexPWR di Microchip per tensioni di alimentazione in ingresso/uscita e xMII variabili, offrendo così opzioni di progettazione flessibili e maggiori opportunità per risparmiare energia.

Strumenti di Sviluppo

La diagnostica PHY avanzata offre all’utente funzionalità di troubleshooting tramite il sistema diagnostico per cavi integrato LinkMD di Microchip, progettato per rilevare difetti, cortocircuiti o mancati collegamenti nei cavi.

Il dispositivo fornisce anche un Signal Quality Indicator (SQI) per il ricevitore, protezione da sovratemperatura e sottotensione e supporto completo per l’interruzione di stato, insieme a varie modalità di loopback e test.

La famiglia PHY è supportata dal servizio gratuito online di progettazione LANCheck di Microchip che esamina i progetti dei clienti, garantendo che vengano utilizzate le migliori pratiche di progettazione. Sono inoltre disponibili driver software per AUTOSAR, Linux e RTOS.

È ora disponibile separatamente un 100BASE-T1 to 100BASE-TX Media Converter evaluation kit. È disponibile anche una 100BASE-T1 daughter card evaluation board da utilizzare con il ATSAMV71-XULT Xplained Ultra microcontroller kit di Microchip e il SAMA5D3-EDS microprocessor kit.

Commenti

In genere, un modulo automotive può consumare solo 100 microampere come valore massimo in modalità Sleep (batteria) quindi, se il PHY da solo consuma appena oltre i 50 microampere, saranno necessari circuiti aggiuntivi per evitare di superare l’obiettivo del budget di energia“, ha affermato Charles Forni, vice president of USB and Networking business unit di Microchip. “Spesso nelle applicazioni si inserisce un filo aggiuntivo o un bus CAN al solo scopo di abilitare e disabilitare l’alimentazione. Il nostro PHY evita tale necessità, riducendo al minimo componenti, installazione e costi“.

Per informazioni clicca qui

Quanto hai trovato interessante questo articolo?

Accedi al sito (se non l’hai già fatto registrati) e clicca su una stella per dare una valutazione

Voto medio 4 / 5. Numero valutazioni: 1

Ancora nessuna valutazione! Valuta per primo questo articolo.