lunedì, Settembre 20, 2021
Home Innovazione Automotive Sensore di gesti dinamici a infrarossi

Sensore di gesti dinamici a infrarossi

4
(1)

Maxim Integrated ha introdotto la nuova versione del suo sensore ottico dinamico ad infrarossi, in grado di rilevare una maggiore quantità di gesti a distanze superiori.

Il MAX25405 rileva una più ampia prossimità di movimenti e raddoppia il range di misura fino a 40 cm rispetto alle generazioni precedenti, riducendo di un quarto la dimensione e di 10 volte il costo rispetto ai sistemi time of flight (ToF) basati sulle telecamere nelle applicazioni automotive, industriali e consumer.

Questi miglioramenti offrono un’alternativa ai sistemi di comunicazione vocale, consentendo ai guidatori di rimanere concentrati sulla guida.

Oltre all’ottica integrata e a una matrice di 6 per 10 sensori a infrarossi, la nuova generazione di MAX25405 include ora una lente di vetro che aumenta la sensibilità e migliora il rapporto segnale rumore.

Le prestazioni migliorate raddoppiano la prossimità e la distanza delle applicazioni di rilevamento gestuale al di là del posto di guida, offrendo, ad esempio, ai passeggeri posti sul sedile posteriore o di fianco al guidatore la possibilità di controllare i display del sistema di intrattenimento tramite i gesti.

Il MAX25405 offre un livello di integrazione superiore rispetto a soluzioni ToF della concorrenza che richiedono tre chip e un microprocessore avanzato.

Il piccolo contenitore quad flat no-lead (QFN) a 20 pin del MAX25405, di soli 4 x 4 x 1,35 mm, insieme a quattro led discreti, ha una dimensione fino al 75% più piccola rispetto alle soluzioni ToF basate su telecamere.

Vantaggi

– Ampio range di rilevamento: il MAX25405 rileva una maggiore prossimità dei movimenti e raddoppia il range di misura da 20 cm a 40 cm rispetto ai sistemi a infrarossi delle generazioni precedenti.
– Costo e dimensioni ridotti: il MAX25405 è in grado di rilevare scorrimento, rotazione e altri tipi di gesti con un costo inferiore rispetto alle telecamere ToF. L’elevata integrazione consente di ottenere una soluzione con dimensioni significativamente più piccole rispetto a quelle di una telecamera ToF.
– Versatilità: il MAX25405 è in grado di riconoscere nove tipi di gesti, inclusi scorrimento, rotazione, click e 3 per 2 zone di prossimità con tempo di ritardo minimo. Questa soluzione economica a singolo chip rende il riconoscimento gestuale accessibile per molteplici applicazioni nei settori automotive, elettronica di consumo e industriale, inclusi hub smart home, termostati e altro ancora.

Commenti

Il MAX25405 di Maxim Integrated è la soluzione per il riconoscimento dei gesti dinamici più economica del settore, consentendo alle case automobilistiche di evitare i costi proibitivi delle telecamere time of flight e aiutando i guidatori a mantenere gli occhi sulla strada”, ha affermato Szu-Kang Hsien, direttore per la Automotive Business Unit di Maxim Integrated. “La funzionalità economica di rilevamento dei gesti aggiunge valore alle vetture di fascia bassa e media, consentendo ai passeggeri di usufruire della funzionalità di controllo gestuale”.

Per informazioni clicca qui

Quanto hai trovato interessante questo articolo?

Voto medio 4 / 5. Numero valutazioni: 1

Ancora nessuna valutazione! Valuta per primo questo articolo.

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!

ULTIME NEWS

PARTNER

MERCATO

SOCIAL

EVENTI

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!