domenica, Dicembre 5, 2021
Home Innovazione Automotive Microcontrollori automotive Cross-Domain a 28nm

Microcontrollori automotive Cross-Domain a 28nm

4
(1)

Renesas Electronics ha annunciato l’introduzione di un nuovo gruppo di microcontrollori (MCU), RH850/U2B, progettati per rispondere alla crescente esigenza di integrare molteplici applicazioni all’interno del singolo chip e di costituire una “unified electronic control unit” (ECU) per l’evoluzione delle architetture “electrical-electronic” (E/E).

Offrendo una combinazione di alte prestazioni, flessibilità, immunità alle interferenze, e sicurezza, gli MCU cross-domain RH850/U2B sono specifici per i rigorosi flussi di lavoro richiesti dai veicoli nelle applicazioni inverter ibridi ICE, trazione xEV, controllo di zona, gateway connessi e controllo di dominio.

Renesas espande il proprio portafoglio di soluzioni MCU cross-domain con dispositivi che vanno dai RH850/U2A per sistemi di controllo basilari (body e chassis) fino ai RH850/U2B ad alte prestazioni.

I clienti possono combinare questi microcontrollori con i SoC (system-on-chip) R-Car S4, dedicati a sistemi gateway centralizzati di tipo automotive, al fine di creare soluzioni scalabili per le architetture E/E.

I microcontrollori RH850/U2B in tecnologia 28nm, progettati per applicazioni di zone e domini, ereditano le funzionalità chiave della serie RH850/E2x, specifica per il gruppo propulsore, e la serie RH850/C1M-Ax, per il controllo motori HEV/EV, aggiungendo numerosi miglioramenti che includono periferiche specifiche per supportare alti livelli di performance e l’incremento della security.

Questa combinazione permette agli utenti di integrare molteplici funzioni ECU in una singola ECU nel rispetto dei numerosi requisiti del mondo automotive che riguardano la safety, security e le operazioni real-time.

I microcontrollori integrano la funzionalità hardware di assistenza alla virtualizzazione basata sulla tecnologia hypervisor, la quale permette a molteplici sistemi software certificati per la safety fino a ASIL D ISO26262 di lavorare indipendentemente, senza interferenze, ad alte prestazioni, riducendo il carico di lavoro conseguente alla virtualizzazione per mantenere l’esecuzione in tempo reale.

La funzionalità “Quality of Service” (QoS) monitora e regola la latenza, garantendo che sia sempre disponibile la larghezza di banda minima a tutti i bus master.

I microcontrollori RH850/U2B supportano l’aggiornamento sicuro e veloce “over the air” (OTA) offrendo due banchi di flash integrati; in questo modo il ECU può caricare e salvare immagini mentre i microcontrollori stanno operando in attivo e, nel caso di fallimento dell’operazione, può continuare a funzionare con il codice originale.

La periferica integrata per il controllo motore (EMU3S) lavora in combinazione con diverse strutture di timer specifiche per il controllo motore come GTM v4.1 e TSG3 riducendo drasticamente il carico di elaborazione della CPU ad alte velocità di rotazione.

La periferica “Data Flow Processor” (DFP) libera la CPU da un carico computazionale in caso di controlli complessi.

Funzionalità aggiuntive dei Microcontrollori RH850/U2B
  • Fino a otto core ad alte performance (400MHz) di cui quattro con architettura lockstep, in grado di offrire le migliori prestazioni tra i microcontrollori automotive sul mercato, con flash integrata per applicazioni ASIL-D e ASIL-B
  • Funzioni integrate di sicurezza dei dati supportano lo standard Evita Full, compresa la crittografia ellittica, per massima protezione da attacchi informatici
  • Nuova periferica di controllo motore (EMU3S) ad alte prestazioni capace di lavorare in combinazione flessibile con più strutture timer dedicate al controllo motore come GTM v4.1 e TSG3
  • Periferica convertitore resolver/digitale (RDC3X) in grado di elaborare segnali analogici provenienti da un sensore di rotazione angolare del motore (resolver) o da un sensore induttivo di posizione
  • DR1000C: Co-processore parallelo RISC-V con estensione vettoriale (DFP), concesso in licenza da NSITEXE, Inc., per supportare l’esecuzione rapida di complessi algoritmi matematici
  • Interfacce di comunicazione all’avanguardia, tra cui l’interfaccia Ethernet Gigabit TSN con supporto switch
  • Istanze multiple di moduli lock-step AES128 prive di conflitti, a sicurezza deterministica e comunicazione sicura
Commenti

Il futuro della progettazione dei sistemi automotive risiede in una architettura E/E, che incrementa la necessità di microcontrollori automotive che supportino le sfide che queste architetture innovative impongono nella futura generazione di veicoli”, afferma Naoki Yoshida, Vice Presidente, divisione Automotive Digital Products Marketing di Renesas. “RH850/U2B ampliano l’offerta MCU cross-domain di Renesas garantendo ai clienti elevati livelli di prestazioni, memoria integrata e supporto hardware per nuove applicazioni per il controllo di zone e domini, in particolare per il gruppo propulsore e HEV/EV, pur mantenendo il focus sul costo, sui parametri di safety e security richiesti dai sistemi automotive”.

Per informazioni clicca qui 

Quanto hai trovato interessante questo articolo?

Voto medio 4 / 5. Numero valutazioni: 1

Ancora nessuna valutazione! Valuta per primo questo articolo.

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!

ULTIME NEWS

PARTNER

MERCATO

SOCIAL

EVENTI

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!