domenica, Dicembre 5, 2021
Home Innovazione Automotive Diodi a barriera Schottky per automotive

Diodi a barriera Schottky per automotive

0
(0)

ROHM ha di recente ampliato il suo portafoglio di diodi a barriera Schottky aggiungendo 24 nuovi modelli caratterizzati da compattezza ed alta efficienza (12 nella serie RBR e 12 nella serie RBQ).

Questi dispositivi, 178 in totale, sono l’ideale per i circuiti di protezione e di rettifica nei settori automotive, delle apparecchiature industriali e delle applicazioni di consumo.

I diodi sono di uso comune in un gran numero di circuiti di rettifica e protezione. Inoltre, siccome la maggior parte delle applicazioni richiede consumi di potenza inferiori, l’adozione degli SBD, che sono più efficienti di altri diodi, risulta in ascesa.

Tuttavia, riducendo il valore di VF per migliorare l’efficienza, aumenterà il valore di IR, inversamente proporzionale a VF.

Da qui un maggior rischio di thermal runaway, un’anomala generazione di calore, per cui è importante bilanciare sia il valore di VF che quello di IR quando si selezionano gli SBD per il design di circuito.

La risposta di ROHM è stata il rafforzamento della sua gamma di SBD che bilancia le ridotte dimensioni con valori di VF e IR bassi, caratteristiche richieste dal settore automotive.

Le serie RBR e RBQ apprezzate dal mercato sono state ulteriormente ampliate per includere una linea di prodotti compatti ad alta corrente e alta tensione, che consentono la rettifica e la protezione in una più vasta gamma di applicazioni.

L’introduzione di un nuovo processo permette a ROHM di migliorare del 25% le prestazioni dei chip di entrambe le serie (in particolare il valore VF della serie RBR) rispetto ai prodotti convenzionali di ROHM.

Inoltre, la serie RBR presenta eccellenti caratteristiche di bassa VF, che è la chiave per migliorare l’efficienza e ridurre la perdita.

Da questo punto di vista sono componenti ideali sia per le applicazioni automotive che per l’elettronica di consumo, ad esempio per i laptop che richiedono efficienza elevata.

Infatti, 12 dei prodotti adottano un package compatto (package PMDE) che riduce l’area di montaggio del 42% rispetto ai prodotti esistenti (package PMDU).

Al tempo stesso la serie RBQ fornisce eccellenti caratteristiche di bassa IR che consentono uno stabile funzionamento in ambienti ad alta temperatura, riducendo sensibilmente il rischio di thermal runaway, che risulta preoccupante negli SBD.

In quanto tale, la serie è l’ideale per applicazioni powertrain nel settore automotive e alimentatori per apparecchiature industriali operanti in ambienti ad alte temperature.

Sono stati aggiunti 12 nuovi prodotti da 100 V per soddisfare l’esigenza di tensioni più elevate.

Ambedue le serie sono conformi allo standard AEC-Q101 per cui garantiscono l’affidabilità per il settore automotive.

Per il futuro, ROHM proseguirà nel miglioramento delle caratteristiche e dell’efficienza dei suoi dispositivi a semiconduttori, spaziando dai prodotti a bassa tensione a quelli ad alta tensione, ma consolidando al tempo stesso la sua importante linea allo scopo di ridurre ulteriormente il consumo di potenza e ottenere livelli di miniaturizzazione superiori nelle applicazioni.

Per informazioni clicca qui

 

Quanto hai trovato interessante questo articolo?

Voto medio 0 / 5. Numero valutazioni: 0

Ancora nessuna valutazione! Valuta per primo questo articolo.

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!

ULTIME NEWS

PARTNER

MERCATO

SOCIAL

EVENTI

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!