venerdì, Dicembre 2, 2022
Home Elettronica Tools/Production Algoritmo per il rilevamento delle presenze assicura una gestione efficiente degli spazi...

Algoritmo per il rilevamento delle presenze assicura una gestione efficiente degli spazi e la sicurezza dei lavoratori

4
(1)

Analog Devices ha presentato l’algoritmo ADI EagleEye ADSW4000 PeopleCount per il rilevamento e il conteggio delle persone presenti negli spazi interni, come sale riunioni o uffici.

L’ADSW4000 è il primo di una serie di algoritmi software applicativi che fanno parte della piattaforma ADI EagleEye.

Questa piattaforma comprende un sistema hardware basato sul processore di segnale digitale (DSP) Blackfin di ADI e una serie di moduli software che consentono agli utenti di sviluppare rapidamente il proprio sistema di rilevamento delle presenze.

L’algoritmo ADSW4000 rende possibile un’analitica distribuita nei nodi periferici per ottimizzare la gestione degli spazi, migliorare l’efficienza energetica degli edifici intelligenti e, contestualmente, aumentare la sicurezza attraverso il monitoraggio della distanza tra le persone.

Cos’è ADI EagleEye

La piattaforma ADI EagleEye offre una soluzione end-to-end hardware e software completa, per aiutare a risolvere le sfide di monitoraggio delle presenze.

La combinazione dell’algoritmo proprietario ADI ADSW4000 e dell’avanzato DSP Blackfin consente una gestione efficiente degli spazi interni, aumentando la sicurezza e garantendo la privacy, poiché le immagini vengono elaborate direttamente nei nodi periferici senza essere trasmesse all’esterno della piattaforma.

Dalle sale riunioni alle aree ristoro, dalle lobby agli open space il rilevamento delle presenze di ADI EagleEye risolve le problematiche di gestione degli spazi di lavoro, massimizzando il benessere e la produttività dei lavoratori.

Caratteristiche ADSW4000

  • Algoritmo di rilevamento delle presenze per aree indoor, come sale riunioni o uffici
    • Stato di occupazione
    • Posizione della persona (coordinate x e y)
  • Prestazioni a zone (aree multiple per una maggiore copertura)
  • Edge processing
    • Uscita dei metadati su UART
    • Nessuna immagine acquisita viene trasmessa
  • Area di copertura per una precisione ottimale del 90%: raggio 3 m
  • Area di copertura massima (precisione dell’80%): raggio 5 m

Per informazioni clicca qui 

 

Quanto hai trovato interessante questo articolo?

Voto medio 4 / 5. Numero valutazioni: 1

Ancora nessuna valutazione! Valuta per primo questo articolo.

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!

ULTIME NEWS

PARTNER

MERCATO

SOCIAL

IN EVIDENZA

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!