lunedì, Dicembre 5, 2022
Home Elettronica Il primo pico-resolver al mondo: oltre la miniaturizzazione

Il primo pico-resolver al mondo: oltre la miniaturizzazione

4
(1)

Melexis presenta il pico-resolver magnetico 3D MLX90381 conforme allo standard AEC-Q100/ISO 26262, che offre semplicità d’uso e affidabilità per applicazioni industriali e automotive.

Il suo minuscolo package DFN-6 (2 x 2,5 mm) consente la miniaturizzazione meccatronica con sensori.

Questa soluzione predisposta per lo standard ASIL è programmabile a livello di modulo e si presta al meglio per il rilevamento della posizione del rotore.

Questo dispositivo combina i vantaggi in termini di profilo ridotto e di uscite analogiche affidabili che forniscono segnali seno e coseno.

Sfruttando l’esclusiva tecnologia Hall Triaxis di Melexis, l’MLX90381 è facile da usare per il rilevamento della posizione del rotore.

L’MLX90381 può essere utilizzato per la misura della posizione di rotazione assoluta e, sfruttando la sua bassa latenza e la sua velocità di risposta, per la misura di velocità di rotazione di oltre 50.000 giri/min.

Il pico-resolver migliora la precisione a bassa velocità, le prestazioni di rumore e supporta il rilevamento degli stalli.

Può essere utilizzato con motori DC, DC brushless (BLDC) e motori sincroni a magneti permanenti (PMSM) in applicazioni come le valvole elettroniche e i motori per biciclette elettriche.

È anche adatto per i sistemi relativi alla sicurezza automotive essendo conforme agli standard AEC-Q100 e ISO 26262 (ASIL B SEooC).

L’MLX90381 si combina facilmente con la famiglia di driver integrati intelligenti LIN di Melexis.

Questi ultimi includono l’MLX81330/32 (fino a 10 W) per l’azionamento diretto di flap, valvole, ventilatori e pompe a bobina singola.

Inoltre, funziona con i pre-driver MLX81340/44/46 (fino a 2000 W) che sono incorporati in ventilatori, ventole di raffreddamento dei motori, pompe, alzacristalli, regolatori dei sedili e tettucci apribili.

Grazie ai suoi assi selezionabili del campo magnetico (X/Y – X/Z – Z/Y), il pico-resolver MLX90381 è in grado di gestire il rilevamento della posizione sull’asse e la misura fuori asse attraverso l’albero.

Attraverso l’interfaccia I2C del dispositivo, è possibile programmare direttamente la sensibilità e la larghezza di banda del filtro di ciascun asse.

Una versione dedicata ad alta sensibilità del pico-resolver offre ulteriore robustezza contro i campi magnetici parassiti esterni.

L’MLX90381 è alloggiato in un package DFN-6 compatto. Esso richiede solo tre condensatori esterni per completare il circuito.

Commenti

Il pico-resolver MLX90381 è il nostro resolver più versatile e sicuro che offre il minimo ingombro disponibile sul mercato“, afferma Dieter Verstreken, Responsabile Marketing Globale Sensori di Posizione presso Melexis. “Quando è combinato con la nostra famiglia di driver per motori LIN, il risultato è una comoda soluzione Sense & Drive per l’attuazione e il rilevamento della posizione. Ciò aiuta i nostri clienti ad affrontare un’ampia varietà di sfide come la miniaturizzazione, la sicurezza e la programmabilità“.

Per informazioni clicca qui

Quanto hai trovato interessante questo articolo?

Voto medio 4 / 5. Numero valutazioni: 1

Ancora nessuna valutazione! Valuta per primo questo articolo.

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!

ULTIME NEWS

PARTNER

MERCATO

SOCIAL

IN EVIDENZA

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!