sabato, Ottobre 1, 2022
Home Innovazione Automotive Nuovi processori per estendere i vantaggi della piattaforma automotive S32

Nuovi processori per estendere i vantaggi della piattaforma automotive S32

4
(1)

NXP Semiconductors ha annunciato due nuove famiglie di processori che estendono i vantaggi dell’innovativa piattaforma automotive S32 di NXP con un’elaborazione in tempo reale sicura e ad alte prestazioni.

Le famiglie di processori S32Z e S32E consentono all’industria automotive di accelerare l’integrazione di diverse applicazioni in tempo reale per il controllo di dominio e zonale, l’elaborazione della sicurezza e l’elettrificazione dei veicoli che sono fondamentali per la prossima generazione di veicoli più sicuri ed efficienti.

I processori S32Z sono ideali per l’elaborazione di sicurezza e il controllo di dominio e zonale, mentre i processori S32E sono ideali per il controllo di veicoli elettrici (xEV) e l’attuazione intelligente.

I processori S32Z e S32E sono software compatibili e consentono di abilitare veicoli software-defined, ridurre la complessità dell’integrazione del software e migliorare la sicurezza.

L’evoluzione dell’industria automotive verso architetture di dominio e zonali è interessante per le case automobilistiche, consentendo loro di ottimizzare i cablaggi, ridurre i costi e il peso e implementare un approccio incentrato sul software più scalabile ed economico per lo sviluppo e l’aggiornamento di veicoli intelligenti.

Questa massiccia trasformazione richiede nuovi processori che offrano prestazioni più elevate, isolamento delle applicazioni e capacità di espansione della memoria per supportare veicoli software-defined e innovazioni future.

Progettare processori in tempo reale con le prestazioni e i comportamenti deterministici richiesti per la prossima generazione di veicoli software-defined richiede una profonda collaborazione nell’ecosistema automobilistico.

I processori S32Z e S32E di NXP offrono funzionalità che vanno oltre gli odierni microcontrollori automotive con otto core di processori Arm Cortex-R52 con supporto split-lock che operano fino a 1 GHz per affrontare le sfide dell’integrazione sicura di applicazioni deterministiche in tempo reale ad alte prestazioni.

I processori isolano le applicazioni in tempo reale indipendenti con virtualizzazione hardware “core-to-pin” e firewall delle risorse per la massima libertà di interferenza.

I processori sono disponibili con un massimo di 64 MB di memoria flash integrata per aggiornamenti OTA (over-the-air) di grandi dimensioni e senza tempi di inattività e supportano DRAM LPDDR4 e memoria di espansione flash con modalità Execute-in-place (XiP) per applicazioni di grandi dimensioni e applicazioni AUTOSAR adattive.

Un acceleratore di comunicazioni (FlexLLCE) che supporta 24 interfacce CAN, insieme a uno switch Gigabit Ethernet che supporta il Time-Sensitive Networking (TSN), fornisce i dati del veicolo senza interruzioni alle “ECU virtuali” per migliorare l’efficienza e semplificare lo sviluppo del software.

Un motore di sicurezza hardware (HSE) supporta l’avvio protetto, i servizi di sicurezza accelerati e la gestione delle chiavi.

I processori S32Z e S32E sono sviluppati secondo processi certificati ISO/SAE 21434 per la sicurezza informatica e ISO 26262 per la sicurezza funzionale ASIL D.

I processori S32E aggiungono funzionalità di attuazione intelligente, in particolare sotto forma di timer avanzati e convertitori analogico-digitali ad alta risoluzione e I/O e 5V analogico, per applicazioni di integrazione xEV con controllo motore ad azionamento diretto.

La versatilità e i vantaggi dei processori S32Z e S32E stanno consentendo ai principali OEM globali e di primo livello di sviluppare un’ampia gamma di nuove architetture di veicoli con diverse esigenze di elaborazione in tempo reale.

Commenti

Abbiamo collaborato a stretto contatto con NXP sulle due nuove famiglie di processori. I processori S32Z e S32E offrono un aumento delle prestazioni di un fattore 2 rispetto agli MCU embedded NVM, funzionalità chiave della piattaforma di integrazione e memoria scalabile con DRAM LPDDR4 e flash. È ideale anche per l’integrazione embedded e consente il consolidamento e l’isolamento delle funzioni del veicolo con prestazioni molto elevate che in precedenza richiedevano più MCU“. Ha dichiarato Axel Aue, VP of Engineering presso Bosch

I nuovi processori S32Z e S32E collocano NXP in una posizione di leadership per l’elaborazione in tempo reale sicura e ad alte prestazioni e completano i nostri altri processori automotive S32 per supportare le diverse architetture di veicoli zonali e di dominio end-to-end dei clienti. Offriamo ai nostri clienti una roadmap scalabile e compatibile in tempo reale che si estende alla tecnologia a 5 nm per progettare i veicoli consolidati e software-defined del futuro”. Ha dichiarato Ray Cornyn, SVP/GM of Vehicle Control and Networking Solutions presso NXP”.

Per informazioni clicca qui  

Quanto hai trovato interessante questo articolo?

Voto medio 4 / 5. Numero valutazioni: 1

Ancora nessuna valutazione! Valuta per primo questo articolo.

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!

ULTIME NEWS

PARTNER

MERCATO

SOCIAL

IN EVIDENZA

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!