sabato, Febbraio 4, 2023
Home Innovazione Automotive Ricetrasmettitore CMOS MMIC con elevate prestazioni, scalabilità e affidabilità per i radar...

Ricetrasmettitore CMOS MMIC con elevate prestazioni, scalabilità e affidabilità per i radar automotive

5
(1)

Infineon ha annunciato il ricetrasmettitore RASIC CTRX8181, il radar innovativo e il primo prodotto di una serie di nuovi MMIC radar da 76 a 81 GHz basati sulla tecnologia CMOS a 28 nm.

Il rapporto segnale-rumore migliorato e la linearità del ricetrasmettitore forniscono elevate prestazioni e resilienza a livello di sistema.

Inoltre, il ricetrasmettitore radar di facile utilizzo offre contemporaneamente un approccio di piattaforma scalabile per diversi sensori tra cui angolo, anteriore e corto raggio, insieme alla flessibilità per le nuove architetture di veicoli software-defined.

Ciò consente applicazioni radar automobilistiche a 77 GHz a costi di sviluppo ridotti.

Un modulo radar ad alte prestazioni e affidabile è la chiave per un sistema di assistenza alla guida automatizzato migliorato e per una guida autonoma in futuro.

Nuove funzionalità, come i sistemi avanzati di frenata di emergenza (AEB – advanced emergency braking systems) che reagiscono ai motociclisti che attraversano, richiederanno prestazioni più elevate e moduli più grandi per auto. I fattori chiave di questa crescita sono i programmi e la legislazione NCAP.

Il CTRX8181 è sviluppato secondo i più recenti standard di sicurezza ISO26262 e viene fornito con 4 canali di trasmissione e 4 canali di ricezione.

Il dispositivo offre un eccellente rapporto segnale/rumore (SNR – signal-to-noise ratio) e aumenta la portata del modulo standard fino al 25% (ad esempio, da 250 a oltre 300 metri).

Il maggior numero di canali RF con linearità migliorata consente, inoltre, una risoluzione verticale o angolare superiore del 33% per consentire una migliore separazione tra oggetti diversi come i pedoni accanto alle auto.

Queste caratteristiche contribuiscono allo sviluppo di moduli radar per tutte le applicazioni, dal radar d’angolo al radar ad alta risoluzione.

Il PLL (digital phase-locked loop) integrato nel chip consente rampe più veloci per una migliore risoluzione della portata e tempi di fly back ultrarapidi, migliorati del fattore quattro rispetto alle migliori soluzioni odierne.

Questa nuova funzione riduce il consumo di energia e consente informazioni sulla velocità più accurate necessarie per separare oggetti a velocità simili.

Ciò consente anche una rampa configurabile completamente libera senza compromettere il rumore di fase, rendendo il radar robusto e affidabile in diversi scenari.

Questo lo rende perfettamente preparato per schemi di frequenza robusti di interferenza, come il metodo della bussola (compass method).

La nuova famiglia di prodotti CTRX si combina al meglio con i microcontroller (MCU) AURIX specifici per radar di Infineon TC3x e il prossimo TC4x, entrambi con unità di elaborazione del segnale integrate (SPU – signal processing unit) e memoria non volatile per l’archiviazione del codice di programma on chip.

Il chipset AURIX e il CTRX consentono le migliori prestazioni per il futuro NCAP e scenari del mondo reale, come una maggiore affidabilità per la funzione radar in condizioni meteorologiche avverse.

Il partizionamento del sistema offre ai fornitori la flessibilità di offrire soluzioni tradizionali con capacità di elaborazione complete nel radar, ma consente anche diverse architetture come lo streaming di dati pre-elaborati su 100 Mbit/s o 1 Gbit/s Ethernet con il minimo sforzo.

La suddivisione consente, inoltre, la selezione di MMIC e microcontroller appropriati per le applicazioni di destinazione per consentire una facile scalabilità per supportare vari requisiti di costi e prestazioni.

La connessione all’MCU viene stabilita tramite LVDS o CSI-2 per consentire una maggiore flessibilità nella combinazione dei componenti.

Commenti

Il nuovo ricetrasmettitore CTRX8181 consente una separazione e un rilevamento affidabili degli oggetti necessari per proteggere gli utenti della strada vulnerabili, inclusi motociclisti, ciclisti o pedoni“, ha dichiarato Tomas Lucia, Head of Product Marketing Radar MMIC presso la Divisione Automotive di Infineon. “Le maggiori prestazioni RF sono un prerequisito per il successo dell’implementazione di funzioni affidabili di guida assistita e automatizzata per tutti i livelli SAE, fino al Livello 4“.

Per informazioni clicca qui 

Quanto hai trovato interessante questo articolo?

Voto medio 5 / 5. Numero valutazioni: 1

Ancora nessuna valutazione! Valuta per primo questo articolo.

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!

ULTIME NEWS

PARTNER

MERCATO

SOCIAL

IN EVIDENZA

Registrati anche tu su Elettronica TECH!
Ecco i vantaggi esclusivi per gli utenti registrati:
- GRATIS abbonamento alla rivista Elettronica AV
- ricezione in tempo reale degli aggiornamenti
- possibilità di recensire e commentare gli articoli
ISCRIVITI SUBITO!